News Dipartimento

Master Universitario di I livello denominato “Project Manager della Pubblica Amministrazione. Strumenti Interdisciplinari per lo Sviluppo sostenibile degli Enti Locali” - IV edizione - Anno Accademico 2021/2022

E' indetto il bando di selezione per l'accesso al Master di I livello in argomento da far pervenire entro e non oltre il 25 Settembre 2021 alle ore 12.00

Bando di selezione di accesso per titoli per l’ammissione al corso di formazione permanente e ricorrente in “Conduzione del Mezzo Navale a livello Direttivo” calendario corsi - anno 2021 - II semestre

E' indetta selezione pubblica per soli titoli per l’ammissione al Corso di Formazione Permanente e Ricorrente in “Conduzione del Mezzo Navale a livello Direttivo” calendario corsi - Anno 2021 - II semestre.

Master di II livello in "Meteorologia ed Oceanografia fisica" A.A. 2021-22 congiunto tra l'Università del Salento e l'Università "Parthenope"

E' indetta la selezione, per titoli, per l'ammissione, per l'a.a. 2021/2022, al Master di II livello in "Meteorologia ed Oceanografia fisica" organizzato congiuntamente dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali dell'Università del Salento ed il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell'Università "Parthenope".

Climatologia alla Parthenope: uno studio dei tipping points climatici in sistemi eccitabili

E’ stato pubblicato di recente dal prof. Stefano PIERINI (DIST) e Michael GHIL un articolo sulla prestigiosa rivista Scientific Reports –del gruppo Nature– sui tipping points in sistemi eccitabili soggetti ad una graduale variazione di un parametro di controllo.
Questo studio si basa sul modello oceanico di bassa dimensionalità dello stesso prof. PIERINI (2011) usato qui come paradigma matematico di sistemi dinamici eccitabili che descrivono variazioni repentine del clima terrestre.

DICONO DI NOI... Servizio TGR Campania sulla Apple iOS Foundation Program Parthenope

Il TGR Campania dedica un servizio in occasione dei 5 anni di attività della Apple iOS Foundation Program

Esopianeti: biosfere simili alla Terra potrebbero essere rare

Calcolando la quantità di radiazione fotosinteticamente attiva (PAR) che un pianeta riceve dalla sua stella, un gruppo di ricerca guidato da astronomi dell’Università di Napoli Federico II e dell'Università Parthenope associati dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) ha scoperto che stelle più fredde del Sole non possono sostenere la vita come la conosciamo perché non forniscono energia sufficiente.